Crociati

Benassi, una sicurezza al centro della difesa: “Nonostante lo svantaggio, abbiamo continuato a martellare a testa bassa”

Parma, 3 Aprile 2016 – Maikol Benassi, oggi, in Parma-San Marino ha sostituito, al centro della difesa crociata, capitan Alessandro Lucarelli, che ha dovuto scontare una giornata di squalifica. Come sempre, quando è stato chiamato in causa da mister Luigi Apolloni, è stato all’altezza della situazione:

In difesa abbiamo concesso pochissimo, solo il rigore e un’altra occasione sul tiro di Olcese e la parata di Zommers. Ci siamo trovati bene con Luca Cacioli. Abbiamo fatto una buona gara sotto tutti i punti di vista. Sia a livello difensivo che dal punto di vista propositivo. Peccato per la mia rovesciata, me l’ha parata Messina. Sugli angoli normalmente sale Lucarelli, oggi ci alternavamo io e Cacioli. Eravamo d’accordo di andare una volta per uno, per mettere in difficoltà gli avversari. L’atteggiamento che abbiamo avuto durante tutta la partita e, soprattutto, dopo il rigore, è stato di abbassare la testa e martellare per trovare il gol. Vista la nostra reazione, ho pensato che avremmo potuto addirittura centrare i tre punti. Abbiamo preso un palo e abbiamo creato qualche mischia. Ci poteva stare. Il pareggio dell’AltoVicentino fa piacere. Manca una partita in meno e abbiamo nove punti di vantaggio. Sono loro che si devono preoccupare di noi, non noi di loro”.