Crociati

I giocatori del Parma Calcio agli Europei: da Brolin (1992) a Giovinco (2012). Quindici convocati in sette Nazionali (Belgio, Bulgaria, Croazia, Francia, Italia, Portogallo e Svezia)

Parma, 15 Giugno 2016 – I giocatori del Parma Calcio convocati per la fase finale del campionato europeo, manifestazione che è entrata nel vivo in questi giorni in Francia per la sua quindicesima edizione, nella storia sono stati quindici.

Il primo, nel 1992, è stato lo svedese Tomas Brolin. L’ultimo, nel 2012, l’italiano Sebastian Giovinco.

Le Nazionali che hanno attinto calciatori dagli organici del club crociato sono state sette: Belgio, Bulgaria, Croazia, Francia, Italia, Portogallo e Svezia.

Il nostro contingente maggiore fu chiamato vent’anni fa, nel 1996, con sette rappresentanti del Parma: cinque azzurri arruolati dal commissario tecnico italiano Arrigo Sacchi (Luigi Apolloni, Dino Baggio, Luca Bucci, Roberto Mussi e Gianfranco Zola), Fernando Couto dal Portogallo e Hristo Stoichov dalla Bulgaria.

Un crociato è diventato campione europeo (Lilian Thuram con la Francia nel 2000), due sono stati vice campioni continentali (Fabio Cannavaro nel 2000 e Sebastian Giovinco nel 2012) e uno miglior marcatore, seppur in coabitazione (Brolin nel 1992).

I quindici calciatori del Parma Calcio che hanno partecipato alla fase finale degli Europei, con le rispettive Nazionali di appartenenza, i commissari tecnici, i numeri di maglia e i titoli:   

  • Europei 1992 (in Svezia)

n.11 Tomas Brolin (Svezia, ct Tommy Svensson), miglior marcatore con 3 gol, insieme a Dennis Bergkamp (Olanda), Karl-Heinz Riedle (Germania) e Henrik Larsen (Danimarca)

  • Europei 1996 (in Inghilterra)

n.2 Luigi Apolloni (Italia, ct Arrigo Sacchi)

n.8 Roberto Mussi (Italia, ct Arrigo Sacchi)

n.11 Dino Baggio (Italia, ct Arrigo Sacchi)

n.21 Gianfranco Zola (Italia, ct Arrigo Sacchi)

n.22 Luca Bucci (Italia, ct Arrigo Sacchi)

n.8 Hristo Stoickov (Bulgaria, ct Dimitar Penev)

n.5 Fernando Couto (Portogallo, ct Antonio Oliveira)

  • Europei 2000 (in Belgio)

n.5 Fabio Cannavaro (Italia, ct Dino Zoff) 2^ posto

n.6 Paulo Sousa (Portogallo, ct Humberto Coelho)

n.14 Johan Walem (Belgio, ct Robert Waseige)

n.15 Lilian Thuram (Francia, ct Roger Lemerre) 1^ posto

  • Europei 2004 (in Portogallo)

n.6 Matteo Ferrari (Italia, ct Giovanni Trapattoni)

  • Europei 2008 (in Austria-Svizzera)

n.20 Igor Budan (Croazia, ct Slaven Bilic)

  • Europei 2012 (in Polonia-Ucraina)

n.20 Sebastian Giovinco (Italia, ct Cesare Prandelli) 2^ posto