Crociati

Il presidente Scala in visita a Ruliano, dove la qualità del prosciutto di Parma è storia

ScalaRuliano1Parma, 17 Giugno 2016 –  Nevio Scala, in questi giorni, è voluto salire fin lassù, a Riano, porta d’accesso della Val Parma.

Sulle colline sopra Langhirano. Dove la brezza che spira lungo il torrente Parma, assieme al vento marino che dalla Toscana e dalla Liguria s’incunea tra i passi e i crinali dell’Appennino, costituiscono quel microclima unico per la stagionatura del prosciutto, che Nevio ha assaporato e gustato nello storico prosciuttificio attivo dal 1949, Ruliano, nostro partner ufficiale, che porta l’antico nome longobardo del borgo di Riano.

Scala ha incontrato Daniele Montali, il titolare, erede di una famiglia che ha tramandato l’arte della produzione di qualità del prosciutto crudo di Parma.