Miglietta e la partita con la Samb di domenica al Tardini: “Non semplice, ma da vincere, perché sarà festa con i nostri tifosi per questa fantastica stagione”

Collecchio, 20 Maggio 2016 – Al Centro Sportivo di Collecchio, oggi, prima dell’allenamento pomeridiano, ha parlato il centrocampista Crocefisso Miglietta:

Perdere la prima partita della stagione non è mai piacevole, ma nello sport può capitare. Ne prendiamo atto. La prendiamo come un insegnamento. Cerchiamo di guardare avanti con serenità e tranquillità. Con il Gubbio, pur non giocando benissimo, non meritavamo la sconfitta. Con il Gubbio non è stato un assaggio di Lega Pro, come qualcuno lo ha definito, ma una gara di Serie D contro una squadra che ha vinto il proprio girone, livellata più verso l’alto che verso il basso, ma la Lega Pro è tutt’altra cosa. Domenica, con la Sambenedettese, al Tardini, vogliamo finire bene, vincendo e festeggiando questa fantastica stagione con i nostri tifosi. Poi, per la Poule Scudetto, non ci resta che sperare che Siracusa e Venezia battano le loro rispettive avversarie. Noi dobbiamo fare il nostro dovere, battere la Samb, avversario che ritengo più ostico del Gubbio. Poi, aspetteremo comodamente e vedremo cosa succederà”.