Parma Calcio 1913 Femminile

Parma Calcio 1913 Femminile, mister Libassi presenta la finale di Coppa con la Federazione Sammarinese: “Abbiamo tanta voglia di riscatto”

Collecchio, 6 Maggio 2015 – Il mister del Parma Calcio 1913 Femminile, Marco Libassi, oggi pomeriggio, al Centro Sportivo di Colecchio, ha presentato la finale di Coppa Emilia che domani sera (ore 21), allo stadio Magli di Molinella (Bo), la squadra crociata giocherà contro la Federazione Sammarinese:

È l’ultima partita fondamentale per la nostra stagione. Abbiamo visto bene che squadra è la Federazione Sammarinese e come gioca. Avendo rimediato una brutta sconfitta nell’ultima partita contro di loro sicuramente, c’è tanta voglia di riscatto. Abbiamo visto e valutato gli errori commessi. Spero che sia più forte la nostra voglia di rivincita rispetto alle loro consapevolezze di forza, perché, anche se abbiamo subito questa sconfitta, comunque sul campo abbiamo dimostrato di potercela giocare in ogni modo.La consapevolezza di poter fare risultato, unita al tentativo di esprimerci con tutta la nostra potenzialità, secondo me potrebbe far sì che si possa mettere in difficoltà l’avversario e raggiungere l’obiettivo. È una gara secca, per cui pure gli episodi possono cambiarne le sorti. Purtroppo, non ci sarà Alessandra Pizzola, per un infortunio al ginocchio. Le altre ragazze sono tutte disponibili. A giudicare dall’allenamento di ieri sera, sono tutte cariche. Sicuramente hanno voglia di riscatto, ma anche di far bene. Se ci si mette la testa, la grinta e la cattiveria giusta possiamo fare bene. Sarebbe troppo bello che venisse qualcuno a sostenerci e a tifare per noi, a darci quell’ulteriore marcia in più verso questa vittoria. Sarebbe sicuramente un aiuto in più che le ragazze apprezzerebbero molto volentieri e avvertirebbero in campo. Giocando a Bologna non è semplice, però abbiamo ricevuto manifestazioni d’affetto non indifferenti da parte di tantissime persone e tifosi del Parma. Già questo è molto importante. La possibilità di ripescaggio per la Serie B sicuramente c’è, perchè come ogni anno in B diverse squadre hanno problemi a iscriversi. Ora pensiamo solo alla partita e a ottenere un risultato importante, che,  in un certo senso, sarebbe anche storico per noi. Se ci sarà il ripescaggio ben volentieri e molto meglio, ma adesso per noi l’obiettivo è portare a casa un trofeo importante“.